Cronaca

Covid, San Valentino Torio piange una vittima: 5 nuovi contagi

Covid, San Valentino Torio piange un'altra vittima. Registrati, inoltre, 5 nuovi contagi e 4 guarigioni

Covid, San Valentino Torio piange un’altra vittima. Registrati, inoltre, 5 nuovi contagi e 4 guarigioni. L’annuncio arriva dal primo cittadino Michele Strianese con il consueto aggiornamento su facebook.

San Valentino Torio, c’è una vittima del Covid

Oggi 5 nuovi casi di contagio ma anche 4 cittadini guariti. Purtroppo abbiamo avuto anche un decesso e di questo siamo davvero dispiaciuti.
I casi positivi attuali sono ancora 186, 3 i decessi totali. I casi guariti complessivi (189) ora sono più dei casi ancora attivi (186).
Bisogna tenere alta la guardia, come ben vedete.
Sono 378 i cittadini che nel nostro paese si sono contagiati dall’ inizio della pandemia (da Febbraio).
E’ ancora lunga e dura.
Ma siamo sulla strada buona.
Non bisogna mollare, assolutamente.
Continuiamo con rigore e determinazione evitando assembramenti, uscendo di casa solo per i motivi di necessità.
Chiedo impegno e responsabilità, ecco perché vi prego di rispettare le misure di contenimento stabilite dai decreti nazionali, dalle ordinanze regionali e comunali.
Bisogna assolutamente evitare che ci sia ancora un aumento di contagi, che potrebbero danneggiare ulteriormente la vita economica e sociale del paese oltre che la salute di tanti altri cittadini.
Il mio ringraziamento va anche ai tanti operatori sanitari, nostri concittadini, che come medici, infermieri, OSS, ecc stanno combattendo come leoni nelle strutture ospedaliere che ora stanno andando verso il collasso.
Il mio augurio di pronta guarigione a tutte le persone contagiate ed alle loro famiglie, affinché superino senza problemi questa difficile prova.
Occorre davvero l’ impegno di tutti”, scrive il sindaco.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

 

Articoli correlati

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto