Crisi di Governo, poltrone in bilico per i parlamentari campani

crisi-di-governo-parlamentari-campani

Crisi di Governo, poltrone in bilico per i parlamentari campani. Oltre al danno anche la beffa: con un solo anno di legislatura, niente vitalizio.

Crisi di Governo, poltrone in bilico per i parlamentari campani. Oltre al danno anche la beffa: con un solo anno di legislatura, niente vitalizio.

Crisi di Governo, i parlamentari campani che rischiano la poltrona

Con la crisi di Governo, che ormai è in pieno svolgimento, saranno tanti i campani che non varcheranno più i la soglia dei palazzi del potere.

Chi va e chi resta

Lasceranno gli scranni di Montecitorio Catello Vitiello, di Castellammare, Doriana Sarli e Gilda Sportiello, Franco Ortolani, Sergio Puglia, Raffaele Topo.

Dovrebbero sicuramente dire addio al proprio seggio Michela Rostan, Federico Conte e Marta Fascina.

Mara Carfagna

Sicura rieletta Mara Carfagna, ma bisognerà sciogliere il rebus su chi dei suoi 4 fedelissimi, Paolo Russo, Enzo Fasano, Marzia Ferraioli e Gigi Casciello.

 

TAG