CronacaEconomiaLavoro

Crisi edilizia alle stelle: 1800 posti di lavoro persi

Crisi edilizia a livelli epocali: 400 imprese ferme provocano ben 1800 posti di lavori persi. Sono i dati dell’Ance Aies di Salerno.

Ora, quanto mai prima, si ha bisogno di un circolo virtuoso in grado di rivitalizzare l’economia stagnante del settore agricolo, se non si vuole incorrere in conseguenze che hanno del disastroso.

Intanto, l’Associazione dei Costruttori sollecita la pubblica amministrazione, in particolare la Regione Campania, a prendere provvedimento in materia.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button