Cronaca

Croce Azzurra torna in servizio su 4 città del Cilento, la revoca della sospensione dall’Asl

Le ambulanze della Croce Azzurra tornano in servizio ad Agropoli, Capaccio Paestum e Roccadaspide. Le rianimative erano state sospese dal servizio dalla Asl di Salerno.

L’Asl rimette in servizio Croce Azzurra

Il provvedimento era giunto all’indomani della vittoria di Franco Alfieri eletto sindaco della città di Capaccio. Alcune delle ambulanze della Croce Azzurra per festeggiare la vittoria avevano sfilato a sirene spiegate. Un gesto che aveva fatto discutere e che aveva portato quindi alla sospensione del servizio.

L’emergenza in Cilento

In questi giorni però si era creata una vera e propria emergenza sul territorio. Senza le ambulanze della Croce Azzurra, infatti, sul territorio erano venute meno le condizioni per affrontare l’urgenza.

Le città rimaste scoperte del servizio

Le postazioni di Agropoli, Roccadaspide e Licinella erano rimaste scoperte. L’azienda sanitaria aveva provveduto ad inviare un solo mezzo proveniente da Salerno che avrebbe dovuto coprire un vasto territorio a sud di Salerno e nel Cilento.

Immediato il ricorso che ha permesso di ottenere la sospensione del provvedimento dell’Asl. Le ambulanze della Croce Azzurra stanno già tornando nelle loro postazioni e da questo pomeriggio l’assistenza tornerà ad essere garantita così come era prima

Articoli correlati

Back to top button