De Luca blocca extracomunitario davanti ad un supermercato. Ecco cosa è successo veramente

La versione di De Luca: "Ho trovato assolutamente sgradevole e inaccettabile una descrizione fatta di una vicenda che mi ha coinvolto"

SALERNO. Vincenzo De Luca, dopo la notizia diffusa due giorni fa in merito all’allontanamento di un extracomunitario nei pressi di un supermercato di Salerno, ha spiegato cosa è successo. Il governatore ha affidato la sua versione dei fatti a Facebook.

Le parole di Vincenzo De Luca

Ho trovato assolutamente sgradevole e inaccettabile una descrizione fatta di una vicenda che mi ha coinvolto. De Luca non ha allontanato nessuno che chiedeva l’elemosina.

La versione corretta è questa: De Luca ha chiamato la Polizia municipale e ha fatto allontanare uno degli innumerevoli extracomunitari privi di documenti che, con atteggiamenti strafottenti, irriverenti e provocatori (in alcuni casi hanno aggredito e ferito le forze dell’ordine), esercitano attività di accattonaggio molesto. Questa è la versione reale e obiettiva dell’episodio.

Nel caso specifico, l’extracomunitario privo di documenti è stato portato al Comando della Polizia Municipale per l’identificazione ed è stato multato con una sanzione di 250 euro. Che ovviamente non pagherà. Lo ritroveremo, essendo totalmente impotenti, domani o dopodomani davanti allo stesso supermercato a svolgere, con le stesse modalità, la stessa attività organizzata.


TAG