Cronaca

Caos sul lungomare di Salerno, De Luca: “Cafone venute dalla provincia, spero che paghino”

Vincenzo De Luca interviene sul caos scoppiato ieri sul lungomare di Salerno dove una donna si è rifiutata di farsi identificare dagli agenti della Polizia Municipale. La donna, senza mascherina, è stata strattonata da un agente finendo a terra e ne è scaturita una vera e propria ressa.

De Luca e il caos del lungomare di Salerno

Il governatore De Luca si è complimentato con gli agenti della Polizia Municipale i quali “hanno fermato sul lungomare di Salerno due donne venute dalla provincia di Salerno. Erano senza mascherina e hanno dato prova di cafoneria e inciviltà”.

Le sanzioni

Volevano avere ragione, sono cose da pazzi, si sono rifiutate di dare documenti, hanno imprecato contro gli agenti che facevano il proprio dovere a tutela di tutti. Mi auguro che queste due cafone siano denunciate e chiamate a pagare sanzioni e sul piano penale al pari di chi ha inveito contro gli agenti”.

Articoli correlati

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto