Cronaca

De Luca e il caso “fritture di pesce”: archiviata l’inchiesta

Il gip di Napoli Luisa Toscano ha deciso di archiviare l’inchiesta, la stessa era stata avviata sull’ipotesi di istigazione al voto di scambio, nei confronti del presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca dopo la pubblicazione audio della riunione alla vigilia del referendum, audio portato alla luce da “Il Fatto Quotidiano”.

L’archiviazione è stata disposta durante le scorse settimane, il governatore invitò scherzosamente con linguaggio alquanto colorito gli amministratori a offrire “fritture di pesce” e gite in barca per votare “Sì”.

 

 

 

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button