Cronaca

De Luca: “Salerno come Barcellona, mancano le palme alla brasiliana”

Il presidente Vincenzo De Luca, a due giorni dalle elezioni regionali, si veste da sindaco di Salerno e rilancia il lungomare Trieste: «L’immagine che mi emoziona di più è quella che comprende piazza della Libertà e tutta la spiaggia davanti al lungomare Trieste».

De Luca, “Salerno come Barcellona”

«È, in piccolo, il modello di Barcellona e del suo Porto Olimpico. Nel rendering manca una cosa a cui tengo, le palme. E ve l’ho detto», canzona sindaco e assessore all’urbanistica. Perché la «suggestione alla brasiliana» ci vuole.
De Luca, sulla terrazza Miramare,  presenta l’avvio dei lavori di difesa, riqualificazione e valorizzazione della costa, una stralcio dell’ambito 3. «Un intervento previsto prima del periodo Covid – spiega l’assessore Mimmo De Maio – In tre mesi immaginiamo di poterlo concludere. Per la prossima estate avremo le spiagge da Marina d’Arechi al Polo Nautico».

«Per una parte i lavori sono stati già realizzati», sottolinea il sindaco Enzo Napoli. Che punta tutto sul «rapporto di Salerno con il mare: è stato recuperato e sarà rilanciato come una delle prerogative della città».

L’ironia

De Luca ironizza: «Tutto quello che stiamo illustrando viene finanziato da chi sapete voi. Sennò vivreste ancora di sospiri».

Articoli correlati

Back to top button