Cronaca

Degrado ad Angri, punto raccolta olio esausto trasformato in discarica

ANGRI. Fa discutere lo scenario a dir poco raccapricciante che residenti e avventori hanno avuto modo di adocchiare presso il comune angrese. Stando a quanto riporta il quotidiano “Il Mattino”, i punti di raccolta dell’olio sono stati repentinamente trasformati in un luogo dove depositare rifiuti di ogni genere, trasformando l’intera zona in una micro-discarica a cielo aperto.

La denuncia giunge rapidamente da Cinzia Spera, una dei membri del consiglio di amministrazione dell’Angri Eco Servizi, l’azienda speciale del Comune che si occupa di raccolte di rifiuti. Presso l’area di parcheggio di fondo Caiazzo, individuata prontamente dall’Aes come punto di raccolta, sono state abbandonate taniche d’olio, lattine e sacchetti con rifiuti, mentre altro olio è stato gettato direttamente sull’asfalto.

Si tratta di un atto di inciviltà che non è passato inosservato tra la comunità. La situazione si registrava anche negli scorsi anni e, nonostante i punti di raccolta siano stato spostati dal centro, il problema sembra palesarsi ogni anno con una certa frequenza e un’inarrestabile aggressività.

Antonio Bassano

Giornalista pubblicista dal 2017, ma anche eterno appassionato di lotta, pittura, street photography e del mondo otaku. Cresciuto giornalisticamente grazie al quotidiano L'Occhio di Francesco Piccolo, Antonio Bassano ha un approccio alla professione letterario semplice e spontaneo, nonché orientato a mettere a nudo la notizia senza commistioni o forzature.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button