Cronaca

Salerno, rivoluzione dehors: strutture più vicine ai locali

Si attende la rivoluzione per i dehors dei locali di Salerno. L’ultima autorizzazione concessa agli esercenti dall’amministrazione comunale – come ricorda Barbara Cangiano sulle colonne de Il Mattino – risale al 2016.

Rivoluzione dehors a Salerno, la situazione

La situazione, nonostante gli svariati tentativi di trovare un accordo, è in una fase di stallo. A breve però dovrebbe arrivare l’ok per i locali situati tra la chiesa di Santa Lucia e quella dell’Annunziata. Dovrebbero infatti arrivare le deroghe a quelli che erano stati i diktat precedentemente imposti dalla Soprintendenza.

Il progetto

A redarre il nuovo progetto sono stati gli architetti Flavio Sessa, Antonino Guarniero e Tiziana Perano, insieme al geometra Angelo Parisi e al dottore Angelo Fiocco. Si è partiti da quella che era la principale esigenza degli esercenti, ovvero accostare i dehors ai muri perimetrali dei locali per rendere più agevoli le attività di somministrazione ai tavoli esterni, evitando interferenze tra camerieri e flusso pedonale.

Paolo Siotto

Giornalista pubblicista dal 2015, collabora per l'Occhio da giugno 2019 dopo diverse esperienze con testate locali tra cui il quotidiano Metropolis. Redattore per SalernitanaNews, nel tempo libero ama dedicarsi alla buona musica.

Articoli correlati

Back to top button