Salerno, l’inciviltà dei padroni dei cani costa 4mila euro al mese

4mila euro al mese per la raccolta delle deiezioni canine a Salerno. In particolar modo ci sono alcune zone particolarmente "bersagliate" dagli incivili

La pulizia delle deiezioni canine Salerno costa 4mila euro al mese alla comunità. Come scrive l’edizione odierna de Il Mattino, il lascito delle scorrazzate degli amici a quattro zampe sulle strade e i viali del capoluogo hanno richiesto sino a maggio di quest’anno un esborso di 20.128 euro. E quindi una spesa mensile pari a 4 mila euro.

Le spese per le deiezioni canine Salerno

In particolar modo ci sono alcune zone particolarmente “bersagliate” dai padroni incivili. Via Guercio, via Volontari della Libertà, ma anche a via XX Settembre e in centro anche in Largo San Giovanniello. Dunque la spesa dei due ultimi interventi di bonifica è costata poco più di 20 mila euro. Ma non finisce qui. L’amministrazione ha provveduto a prorogare il servizio di rimozione delle deiezioni animali presenti su strade ed aree del territorio comunale.

La protesta

Nei quartieri impazza la protesta dei residenti ma soprattutto dei commercianti i quali fanno sentire la propria voce con messaggi e cartelli, soprattutto nella zona orientale della città. Fino a luglio i vigili hanno sanzionato con multe di 103 euro sette padroni di cani per mancata microchippatura. Altri tre invece sono stati sanzionati con verbale di 154 euro per mancato possesso del kit di raccolta delle deiezioni animali e del guinzaglio.

TAG