Demo Morselli e Marcello Cirillo a Campagna: l’intervista doppia

marcello-cirillo-e-demo-morselli

La scorsa sera si sono tenuti a Quadrivio di Campagna i festeggiamenti in onore di San Michele Arcangelo. Ospiti Demo Morselli e Marcello Cirillo

La scorsa sera si sono tenuti a Quadrivio di Campagna i festeggiamenti in onore di San Michele Arcangelo, santo patrono di Quadrivio, che ogni anno viene onorato dai campagnesi con una solenne processione e i successivi festeggiamenti.

La festa, organizzata dal Comitato Festa San Michele Arcangelo e dal Parroco di Quadrivio Marcello Cirillo, ha visto come ospiti speciali i musicisti Demo Morselli e Marcello Cirillo, che abbiamo avuto modo di intervistare.

Intervista a Demo Morselli e Marcello Cirillo

Come sono nate le vostre passioni per la musica?

DEMO: ‘’La passione per la musica mi è stata trasmessa da mia nonna, appassionata di musica lirica, poi dalla lirica si è passati alla musica leggera’’

MARCELLO: ‘’A me invece è stata trasmessa da mio padre, attraverso lui ho imparato ad apprezzare la musica popolare’’

 

Quali sono i vostri obiettivi?

DEMO: ‘’Il mio obiettivo è quello di esibirmi davanti a un pubblico competente, un pubblico per il quale valga la pena mettere in pratica ciò che ho imparato in anni di studio’’

MARCELLO: ‘’Anche per me l’obiettivo sarebbe questo, tuttavia devo dire che vivere nel mondo della musica è per me già un grande punto d’arrivo’’

 

Come e quando vi siete conosciuti?

MARCELLO: ‘’ io conoscevo Demo da anni, avevo avuto modo di conoscere il suo retaggio musicale e anche televisivo, poi c’è stato l’incontro a ‘’i fatti vostri’’ che ha cambiato radicalmente la mia carriera’’

 

Vi sono delle cose che avreste voluto fare e che non avete fatto?

DEMO: ‘’Si, un musical, è il nostro sogno nel cassetto. Speriamo che vengano tempi maturi, che si sviluppi una cultura per cui il mondo sia pronto ad ascoltare musica nuova’’

Che cosa consigliereste a un giovane che vorrebbe intraprendere la carriera nel mondo della musica?

MARCELLO: ‘’Bisogna avere talento, avere talento significa sapere prima di conoscere. E poi ovviamente bisogna essere umili e studiare tantissimo’’

DEMO: ‘’Il mio consiglio ai giovani è quello di iniziare a studiare uno strumento o anche di dedicarsi all’arte della pittura o della poesia, poiché chi è immerso nell’arte non può cadere nei vizi che, purtroppo attanagliano i giovani di oggi, basta vedere quello che succede sui social’’.

TAG