Cronaca

Detenuto aggredisce due psicologhe nel carcere di Salerno

SALERNO.  Paura ieri mattina all’interno della casa circondariale di Fuorni, dove Salvatore “Din Din” Squillante , 37enne di Scafati già noto alle forze dell’ordine, si è reso protagonista di un episodio di violenza ai danni del personale dell’Unità di Sanità penitenziaria dell’Asl Salerno diretto dal dottore Antonio Maria Pagano .

Se la caveranno rispettivamente con 15 e 7 giorni di prognosi, salvo complicazioni, le dottoresse C.D.F. e V.G. che hanno avuto bisogno delle cure mediche dei colleghi del Pronto soccorso del “Ruggi d’Aragona” di Salerno.



La vicenda

A scatenare la rabbia di Squillante è stato il no delle due psicologhe al trasferimento presso la residenza psichiatrica di Villa Chiarugi a Nocera Inferiore, dove l’uomo era ricoverato qualche mese fa prima di essere arrestato per il furto di un portafogli al medico che lo stava visitando.

Ieri tutto pareva svolgersi per il verso giusto, fino a quando Squillante ha chiesto alle dottoresse di essere riportato nella struttura dell’Agro.

Ma il no ricevuto ha subito scatenato la rabbia del 37enne che, dopo alcuni insulti verbali, ha preso la scrivania che era nell’ambulatorio i e l’ha scaraventata addosso alle due donne.

Immediato l’intervento degli agenti della Penitenziaria, che hanno immobilizzato l’uomo e chiamato i soccorsi per permettere alle psicologhe di essere prese in cura. Squillante, dopo l’episodio, è stato posto in regime di isolamento e dovrà rispondere di lesioni aggravate.


Fonte: La Città 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button