Cronaca

Detenuto salernitano si fa accompagnare al Ruggi per una visita medica: nel bagno trovati cellulari e droga

Si chiude nel bagno: all'interno trovati droga e cellulari

Un detenuto salernitano richiede di essere accompagnato all’ospedale Ruggi per una visita medica ma, all’arrivo al Pronto Soccorso, si chiude in bagno: secondo quanto riportato da Salerno Notizie, trovati all’interno droga e cellulari.

Detenuto si fa accompagnare al Ruggi, nel bagno droga e cellulari

Si fa accompagnare dal carcere di Fuorni all’ospedale “Ruggi” per una visita medica e, all’arrivo, si chiude in bagno. All’interno, grazie al lavoro svolto dagli agenti della Polizia Penitenziaria, si è scoperto che erano nascosti quattro telefoni cellulari e due involucri contenenti sostanza stupefacente.

La scoperta

Gli agenti hanno anticipato l’uomo, di origine salernitana di 40 anni, controllando il bagno e scoprendo il tesoro che stava attendendo il detenuto. Il bottino era destinato, con molta probabilità, a varcare la soglia del carcere.

Articoli correlati

Back to top button