Cronaca

Fucile rubato nascosto sopra l’armadio di casa, arrestato un 63enne di Contursi

L'uomo nascondeva in casa un fucile calibro 16, risultato rubato nel 2005

Nascondeva un fucile rubato sopra l’armadio della sua stanza da letto l’uomo che è stato arrestato dai Carabinieri di Campagna, questa mattina: 63 anni, accusato di detenzione abusiva di armi e ricettazione, l’uomo aveva con sè una doppietta Beretta calibro 16, perfettamente funzionante e pronta a sparare.

Detenzione abusiva di armi e ricettazione: arrestato 63enne di Contursi

I Carabinieri di Campagna hanno arrestato un 63enne di Contursi Terme, accusato di detenzione abusiva di arma da fuoco e ricettazione: l’uomo nascondeva in casa una doppietta Beretta calibro 16 ancora funzionante e pronta all’uso.

Arma rubata

L’arma era occultata sopra un armadio, nella stanza da letto della sua casa. Secondo gli accertamenti dei Carabinieri, il fucile era il provente di un furto, avvenuto nel 2005.

Processo per direttissima

Il 63enne è stato arrestato e posto agli arresti domiciliari, in attesa del giudizio per direttissima, che si svolgerà domani mattina.

Articoli correlati

Back to top button