Cronaca

Dimenticarono garza nell’addome di una paziente, tre medici sotto accusa

SARNO. Le lasciarono un rotolo di garza nell’addome durante un intervento, un parto cesareo, finiscono a processo i tre medici che l’avevano assistita.

L’accusa è di lesioni personali nei confronti di S.M., una donna residente a San Marzano che nel 2014 subì un parto cesareo in una clinica privata nel napoletano.

Quella dimenticanza causò alla donna aderenze viscerali, con un ascesso pelvico e una prognosi di trenta giorni.

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button