CronacaLavoroPolitica

I dipendenti del comune non vengono pagati e decidono di scioperare

CENTOLA. I dipendenti del comune di Centola in agitazione. Non vengono pagati e decidono pertanto di scioperare.

Un vero e proprio stato di agitazione quello dei dipendenti del comune di Centola, i quali lamentano il mancato pagamento dell’ultima mensilità. A proclamarlo le sigle sindacali Cgil e Cisl. Ieri gli stipendi infatti non sono stati accreditati nonostante il termine previsto da contratto fosse previsto per il 27 ottobre.



Il problema non si presenta per la prima volta dato che già lo scorso anno si verificò una situazione simile.

“È trascorsa oltre una settimana e gli stipendi ai 18 dipendenti del Comune di Centola non sono stati ancora accreditati. Le motivazioni sarebbero, secondo quanto riferitoci, di natura tecnica. Ma questo a noi non interessa. Chi di dovere sa che il 27 di ogni mese gli stipendi devono essere accreditati e che tre- o quattro giorni prima devono essere mandati in Tesoreria”, ha spiegato Alfonso Rianna, rappresentante Cigl. Presentata una diffida all’amministrazione comunale e proclamato lo stato di agitazione del personale.

Da palazzo di città precisano che il problema verrà tutto risolto e che non vi sono problemi di natura economica: “Centola è un comune virtuoso”.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto