Direttore di una filiale del Banco di Napoli suicida a Salerno

Carabiniere

Il 45enne si è lanciato dal balcone di casa

SALERNO. È volato giù dal sesto piano, impattando prima con un balcone sottostante per poi finire esanime a terra. È accaduto questa mattina a Salerno in via Sica, una traversa di via Vernieri dove un noto professionista si sarebbe suicidato per motivi ancora in corso di accertamento.

Si tratta di Antonio Santoro, 45enne direttore del Banco di Napoli di Giffoni, sposato, appartenente a una nota famiglia di avvocati salernitani.

Sui motivi che avrebbero spinto l’uomo a commettere l’insano gesto ora sta indagando la Polizia. Alle sette, quando tutto è accaduto, in casa con l’uomo c’era la famiglia. Inutili i soccorsi.

TAG