Cronaca

Disastro aereo in Etiopia: Castellabate piange la morte di Paolo Dieci

CASTELLABATE. La città di Castellabate piange la morte del professor Paolo Dieci, il quale aveva preso casa a Punta Licosa per le vacanze insieme alla famiglia da almeno 10 anni. 

Addio a Paolo Dieci: era un amanti del Cilento e di Castellabate

C’è anche Paolo Dieci, presidente della ong Cisp e rete LinK 2007 (un’ associazione di coordinamento consortile che raggruppa importanti Organizzazioni Non Governative italiane), tra le 157 persone che hanno perso la vita in seguito al tragico disastro aereo avvenuto domenica in Etiopia.

La comunità del Cilento, in particolare Castellabate, piange per la morte di Dieci perché quest’ultimo, residente a Roma era particolarmente legato al territorio salernitano. Paolo Dieci e la sua famiglia frequentavano almeno da 10 anni Castellabate e aveva preso casa a Punta Licosa, dove era molto conosciuto. Era un professore, insegnava Project Cycle Management e Valutazione nei Master in Cooperazione Internazionale a Pavia, Nairobi e Betlemme. Inoltre, era membro del Consiglio Nazionale per la Cooperazione allo Sviluppo.

Fonte: Info Cilento

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button