Cronaca

Battipaglia, ragazzo dislessico bocciato: il Tar lo “promuove” dopo la bocciatura

Ragazzo dislessico promosso dal Tar Battipaglia. I genitori di un 14enne battipagliese aveva presentato ricorso dopo la bocciatura a settembre al liceo scientifico “Medi”.

Ragazzo dislessico promosso dal Tar Battipaglia

Il 14enne e i genitori hanno combattuto per contrastare il verdetto negativo espresso a settembre 2018 dai docenti. Come racconta Paolo Panaro sulle colonne de Il Mattino, il giovane aveva accumulato debiti in tre materie: matematica, fisica e scienze.

Il racconto

Il ragazzo, dopo aver frequentato il primo anno di liceo, è stato rimandato a settembre salvo poi essere bocciato. La madre ha spiegato: “I docenti hanno detto a mio figlio che non era la scuola adatta a lui. Ovviamente tali condizioni hanno arrecato danni emotivi a mio figlio che solo ora che ha superato gli esami e frequenta il secondo liceo scientifico sta superando.

Abbiamo avanzato il ricorso al Tar ed è stata data la possibilità a mi figlio di ripetere gli esami relativi alla tre materie presso il Liceo Scientifico di Eboli e li ha superati. Ora mio figlio frequenta il secondo anno del liceo scientifico”.

Paolo Siotto

Giornalista pubblicista dal 2015, collabora per l'Occhio da giugno 2019 dopo diverse esperienze con testate locali tra cui il quotidiano Metropolis. Redattore per SalernitanaNews, nel tempo libero ama dedicarsi alla buona musica.

Articoli correlati

Back to top button