Cronaca

Disordini durante Cavese-Potenza: Daspo per nove tifosi metelliani

CAVA DE’ TIRRENI. Daspo per nove tifosi metelliani, dopo i disordini avvenuti nel corso della gara Cavese-Potenza, disputata allo stadio Simonetta Lamberti il 9 dicembre scorso.

Cavese-Potenza, per i disordini scattano Daspo per novetifosi metelliani

Il Questore della Provincia di Salerno ha adottato nove provvedimenti di Divieto di Accesso alle manifestazioni SPOrtive (Daspo), nei confronti di altrettanti tifosi della Cavese , denunciati da personale della Polizia di Stato appartenente al Commissariato di Pubblica Sicurezza di Cava de’ Tirreni.

Tutti sono ritenuti responsabili, a vario titolo, di episodi di violenza commessi in occasione dell’incontro di calcio Cavese-Potenza, disputatosi presso lo stadio comunale di Cava de’ Tirreni il 9 dicembre 2018. Si tratta di nove persone, dai 37 ai 55 anni, tre donne e sei uomini, residenti a Cava de’ Tirreni, tranne uno residente a Roccapiemonte. Tre provvedimenti hanno la durata di 3 anni e sei di 1 anno, senza prescrizioni.

I provvedimenti, predisposti dal personale della Divisione Anticrimine della Questura di Salerno, che seguono i deferimenti all’Autorità Giudiziaria, si inseriscono nelle attività di contrasto della Polizia di Stato al fenomeno della violenza in occasione di manifestazioni sportive.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto