Cronaca

Distrugge le telecamere del negozio di elettrodomestici con la mazza da baseball, 36enne di Eboli ai domiciliari

Distrugge telecamere di un negozio di elettrodomestici, finisce ai domiciliari un 36enne di Eboli, già arrestato per furto

Finisce ai domiciliari un uomo di Eboli accusato di aver distrutto due telecamere di un negozio di elettrodomestici Campagna. I Carabinieri della stazione di Campagna, questa mattina, hanno notificato ad un uomo pluripregiudicato di Eboli, di 36 anni, il provvedimento con il quale viene disposta la revoca dei benefici concessi dell’obbligo di dimora (misura a cui era stato sottoposto perché imputato per il reato di furto aggravato) ad Eboli con la relativa sostituzione della misura degli arresti domiciliari.

Distrugge telecamere di un negozio di elettrodomestici Campagna, finisce ai domiciliari

In particolare, l’uomo, il 25 agosto scorso, si era reso protagonista del danneggiamento, con una mazza da baseball, di due telecamere del sistema di video sorveglianza di un negozio di elettrodomestici del quadrivio di Campagna, azione verosimilmente propedeutica alla consumazione di un successivo furto. L’acquisizione delle immagini ha permesso ai militari operanti di risalire all’identità dell’uomo e di sottoporlo al regime degli arresti domiciliari.

Articoli correlati

Back to top button