Divampano le fiamme a Policastro: terrore tra gli abitanti

Alcuni affannati mentali, piromani senza alcuno scrupolo, hanno generato e fatto divampare un pericolosissimo incendio a Santa Martina

SANTA MARTINA. Stando a quanto riporta il quotidiano “La Città”, attimi di terrore si sono verificati nella notte all’interno del comune di Santa Martina, un incendio (sicuramente di origine dolosa) è divampato fortemente nella giornata di ieri, intorno alle 21,30, in località Santa Lucia, nei presi del villaggio residenziale “Policastrum”. I vigili del fuoco sono prontamente giunti sul luogo del disastro, rendendo oltretutto necessaria l’evacuazione di decine di ville, oltre 300 persone sono state fatte allontanare dalle proprie abitazioni, oltre 1000, invece, sono state le persone scese in strada autonomamente aspettandosi il peggio.

Diverse squadre delle Fiamme Gialle, personale del Corpo Forestale italiano, volontari della Protezione Civile comunale e i carabinieri della compagnia di Sapri, diretti dal prode capitano Michele Zitiello, si sono messi a lavoro per debellare questa oscura minaccia. Tutti si sono rimboccati le maniche (senza indugio alcuno) al fine ultimo di evitare che il fuoco potesse estendere la sua devastante morsa sulle case, mettendo così a repentaglio la vita di famiglie innocenti.

Tra le tante divise, vi erano anche alcuni turisti che indomiti e orgogliosi, erano decisi a difendere strenuamente le loro abitazioni. Teli di mare arrotolati venivano utilizzati con coraggio per coprire il forte vento che, soffiando da ore su tutta la zona, propagava incondizionatamente le fiamme.

Anche in questa occasione, i piromani, luridi e meschini inadempienti mentali, hanno agito studiando accuratamente il tutto. Le fiamme hanno preso vita poco dopo le 21,30 e di li in poi si son vissuti momenti di panico, il fuoco si è avvicinati pian piano alle abitazioni e non è stato facile per i soccorritori circoscrivere le fiamme: «Si tratta sicuramente di un incendio doloso – ha tuonato il primo cittadino Giovanni Fortunato – è necessario assicurare alla giustizia i responsabili. Ho chiesto ai cittadini di segnalare immediatamente alle forze dell’ordine la presenza di persone sospette».

TAG