Donna incinta tenta il suicidio alla stazione ferroviaria: salvata dalla Polfer

binari scambio stazione ferrovia treno

La Polfer ha salvato una donna incinta che ha tentato il suicidio gettandosi sul binario 2 della stazione ferroviaria di Sapri

SAPRI. La Polfer ha salvato una donna incinta che ha tentato il suicidio gettandosi sul binario 2 della stazione ferroviaria di Sapri: a lei e al compagno sono stati riscontrati problemi psichici.

Salvataggio estremo della Polfer alla stazione Ferroviaria: una donna incinta aveva tentato il sucidio

Momenti di vera paura alla stazione ferroviaria di Sapri, dove la Polfer ha salvato una donna incinta che ha tentato il suicidio gettandosi sul binario 2 mentre era in arrivo il treno regionale Cosenza-Napoli.

Si tratta di una 30enne che in precedenza sarebbe stata vista litigare con un uomo presso il bar della medesima stazione. Ad ogni modo, dopo il gesto folle, la Polizia Ferroviaria è intervenuta tempestivamente per bloccarla ed evitando l’impatto con il treno. Fondamentale è stata anche la frenata del macchinista che aveva notato la presenza della donna lungo il binario. In seguito alle operazioni, la donna incinta è stata condotta negli uffici della Polizia insieme al compagno, poi è stato richiesto l’intervento di personale medico del Servizio di Igiene mentale dell’ASL di Salerno: ai due soggetti sono stati riscontrati problemi psichici. L’uomo, A.G. 30enne, alla fine è stato denunciato per istigazione al suicidio.

Fonte: Rta

TAG