Cronaca

Donna morta in casa a Pagani, il 118 sotto accusa | Indagini su tabulati telefonici

Tragedia a Pagani, dove un donna di 56 anni, F.V. le sue iniziali. è morta all'interno della sua abitazione: 118 finisce sotto inchiesta

Tragedia a Pagani, dove un donna di 56 anni, F.V. le sue iniziali. è morta all’interno della sua abitazione. I familiari hanno presentato una denuncia ai carabinieri poiché ritengono che dietro il decesso della 56enne ci siano delle responsabilità del Servizio del 118. Sono in corso gli accertamenti della Procura di Nocera sui tabulati telefonici e il personale inviato a soccorrere la donna deceduta.

Donna morta in casa a Pagani, il 118 finisce sotto inchiesta

Come riporta anche Il Mattino in un articolo a firma di Nello Ferrigno, nelle prossime ore verrà disposta l’autopsia sul corpo della donna per chiarire le cause del decesso. Secondo quanto denunciano i parenti, l’ambulanza che ha soccorso la paziente non aveva a bordo il medico ma soltanto un infermiere.

La Procura di Nocera al lavoro sui tabulati telefonici

Come scrive anche Il Mattino, la Procura di Nocera Inferiore sta indagando sui tabulati telefonici e sta verificando anche la tipologia di personale inviato sull’ambulanza per soccorrere la donna.

Secondo la denuncia presentata dalla famiglia, la prima ambulanza giunta in casa della donna non aveva a bordo il medico. L’informativa contenente i risultati di accertamenti e attività investigative svolte dai carabinieri della tenenza di Pagani arriverà in Procura nelle prossime ore, poi il pm titolare del fascicolo potrebbe iscrivere nel registro degli indagati – quale atto dovuto e di garanzia – tutto il personale medico e non che ha avuto a che fare con la vicenda.

Articoli correlati

Back to top button