Doping nelle palestre: arrestato un 19enne di Nocera Inferiore

doping-blitz-nas-capaccio

Un 19enne di Nocera Inferiore è finito agli arresti domiciliari insieme a titolari di palestre per aver smerciato sostanze dopanti

Un 19enne di Nocera Inferiore è finito agli arresti domiciliari insieme a titolari di palestre per aver smerciato sostanze dopanti con effetti anabolizzanti nelle palestre, in particolare in Sicilia, Treviso e Salerno.

Doping nelle palestre, 19enne di Nocera in manette

Nei guai: C.M. 39enne di Alacmo, G. A. 33 anni di Partinico,  F. M., 51 anni di Palermo e G.B., di Nocera Inferiore, 19 anni.

Sono accusati, a vario titolo, di associazione per delinquere finalizzata alla ricettazione e commercio di sostanze biologicamente o farmacologicamente attive, al fine di alterare le prestazioni agonistiche di atleti gravitanti nel mondo del bodybuilding e delle palestre. Il provvedimento è stato disposto dal gip di Palermo, Marco Gaeta su richiesta della Procura della Repubblica di Palermo.

Le indagini sono state condotte dai Carabinieri del Nas, con il supporto operativo del Comando provinciale di Palermo.

TAG