Dopo 10 anni nasce un bambino in Costiera Amalfitana: ecco Alessandro

bambino-nato-prematuro-morto-ospedale-salerno

Nella giornata di ieri, in un ambulatorio di Ravello, è nato il piccolo Alessandro: era da dieci anni che in Costiera Amalfitana non nasceva un bambino

RAVELLO. Nella giornata di ieri, in un ambulatorio di Ravello, è venuto al mondo il piccolo Alessandro: era da dieci anni che in Costiera Amalfitana non nasceva un bambino. 

Nasce il piccolo Alessandro ed è festa in Costiera Amalfitana: non accadeva da dieci anni

Nella giornata di ieri, dopo dopo le ore 12.30, nell’ambulatorio di ginecologia del presidio Asl di Castiglione a Ravello è nato il piccolo Alessandro, figlio della signora Beniamina Landi. A primo impatto sembrerebbe una cosa normale la nascita di un bambino: non in questa circostanza dato che si tratta del primo nascituro, in Costiera Amalfitana, dopo ben 10 anni. 

Beniamina Landi, 40enne residente a Maiori, ha potuto così mettere al mondo il suo secondogenito proprio nella sua terra, per poi essere trasferiti entrambi all‘ospedale Ruggi di Salerno per eventuali controlli e accertamenti. Made e figlio comunque stanno bene e godono di ottima salute.

La donna si era recata presso la struttura dopo aver avvertito forti dolori. Una volta visitata ha scoperto che ormai era il momento di partorire il piccolo Alessandro, un bellissimo bambino di 2 chili e 770 grammi. L’ultima volta che in Costiera avvenne un evento simile risaliva ai tempi in cui una nacque una bimba di Ravello.


Fonte: Il Mattino

 

 

TAG