Dopo la sentenza scattano le manette: arrestata ex comandante forestale

Marta Santoro

L'ex comandate della Forestale di Foce Sele, Marta Santoro, è stata arrestata ieri pomeriggio mentre era ricoverata all'ospedale San Luca

L‘ex comandate della Forestale di Foce Sele, Marta Santoro, è stata arrestata ieri pomeriggio mentre era ricoverata all’ospedale San Luca di Vallo della Lucania: scattano le manette dopo la sentenza della Corte di Cassazione di Roma.

Arrestata Marta Santoro: era ricoverata al San Luca di Vallo della Lucania

Dopo la sentenza emessa dalla Corte di Cassazione di Roma che ha confermato la condanna a 6 anni e 6 mesi di reclusione, ieri pomeriggio sono scattate le manette per l’ex comandate della Forestale di Foce Sele, Marta Santoro. Alle 17 di ieri pomeriggio i carabinieri del comando provinciale di Salerno, supportati dai militari della compagnia di Vallo della Lucania, hanno arrestato Marta Santoro mentre era ricoverata al reparto medicina dell’ospedale San Luca di Vallo della Lucania.

La donna ha lasciato l’ospedale San Luca ed è stata trasferita in una struttura carceraria con presidio ospedaliero dove riceverà adeguata assistenza sanitaria. Quando le sue condizioni di salute miglioreranno sarà trasferita nella casa circondariale di Fuorni. Dopo sette anni si chiude così lo scandalo «Forestale e mazzette», dove la Santoro fu arrestata insieme al marito e collega Antonio Petillo.

 

TAG