Cronaca

Doppio attentato a Barcellona, i commenti dei sindaci salernitani

A meno di 24 ore dal doppio attentato a Barcellona arrivano i commenti dei sindaci salernitani in merito all’ultima tragedia che ha colpito la città spagnola e nella quale sono tragicamente scomparsi anche alcuni italiani. Il furgone che si è abbattuto sulla folla che affollava le Ramblas, mietendo a quanto emerso dagli ultimi dati 13 vittime. Il secondo, avvenuto a Cambrils, vede un’auto dirigersi a folle velocità contro i passanti. Stesse modalità per due episodi che marcano solo l’ultima tragedia di una guerra del terrore.

Bandiera a mezz’asta a Pagani, dove il sindaco Salvatore Bottone ha dichiarato: «Siamo vicini a Barcellona e alla Spagna in queste ore di orribile violenza. Crudeltà ingiustificata ed ingiustificabile. Attentato codardo che colpisce il cuore di una città e del mondo intero. Il mio pensiero va a tutte le vittime e le persone colpite, ma anche a quanti, eroicamente, forze dell’ordine e volontari, affrontano il periodo per salvare vite umane».

Gli fa eco da Salerno il sindaco Vincenzo Napoli: «con il cuore a Barcellona. Siamo al fianco di una città amica con la quale abbiamo intessuto in questi anni solidi legami culturali e urbanistici. Solidarietà alle vittime e ai superstiti, ferma condanna della violenza e del terrore».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button