Cronaca
Trending

Dora Lagreca, è giallo sulla morte: una lite con il fidanzato prima del salto nel vuoto

Una vicenda che continua a tingersi di giallo quella relativa alla morte della 30enne di Montesano sulla Marcellana, Dora Lagreca

Una vicenda che continua a tingersi di giallo quella relativa alla morte della 30enne di Montesano sulla Marcellana, Dora Lagreca. La ragazza è morta nella notte tra venerdì e sabato a Potenza, dopo il volo dal quarto piano della palazzina del fidanzato.

Morte di Dora Lagreca, dubbi sul suicidio: proseguono le indagini

Le indagini per ricostruire le dinamiche della tragedia proseguono senza sosta. Nella giornata di ieri, domenica 10 ottobre, i carabinieri di Potenza, hanno sentito decine di persone tra amici, conoscenti e parenti. Secondo quanto ricostruito finora, la tragedia è avvenuta nell’arco di due ore. Come scrive anche l’odierna edizione de Il Mattino, c’è massimo riserbo sulle circostanze in cui la 30enne è precipitata nel vuoto.

Una lite prima della caduta

Secondo quanto emerso finora, prima del volo dal quarto piano sarebbe avvenuta una lite tra i due fidanzati. La lite sarebbe stata raccontata – secondo diverse indiscrezioni non confermate ufficialmente dai carabinieri – dal fidanzato di Dora, sentito per diverse ore, nella giornata di sabato, dai carabinieri di Potenza per ricostruire la tragedia nella quale è morta la trentenne originaria di Montesano sulla Marcellana.

Chi era Dora Lagreca

Qualche settimana fa Dora Lagreca aveva ottenuto un posto in una scuola di Tito. Da qualche anno era entrata nel mondo della scuola dopo aver vinto un concorso in terra lucana, lasciando Montesano sulla Marcellana.

Articoli correlati

Back to top button