Il dottor Petta entra a far parte del presepe di San Gregorio Armeno

raffaele-petta-presepe

Il dottor Raffaele Petta dell'ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi d'Aragona di Salerno, entra a far parte del presepe di San Gregorio Armeno

SALERNO. Il dottor Raffaele Petta dell’ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona di Salerno, entra a far parte del presepe di San Gregorio Armeno.

Entra a far parte del presepe di San Gregorio Armeno e la sua statua viene acquistata anche da un magnate giapponese: periodo d’oro per il dottor Petta del Ruggi di Salerno

Il dottore Raffaele PettaPrimario Reparto “Gravidanza a rischio e diagnosi prenatale” presso Ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona, entra ufficialmente a far parte del presepe di San Gregorio Armeno a Napoli. La sua statuetta è stata realizzata dal noto presepista Ferrigno ma la cosa più sensazionale è che un imprenditore giapponese ha acquistato la piccola riproduzione di Petta per inserirla in un presepe a Tokyo. In questa occasione, il noto professionista è stato scolpito con una bacchetta in mano, a dimostrazione di quanto siano stimate le sue capacità mediche e chirurgiche. Il ginecologo salernitano entrerà a far parte di un variegato gruppo di piccole sculture che ritraggono Trump, Putin, Mao Tez Tung e tanti altri personaggi famosi. Negli ultimi tempi, Petta a balzato agli onori delle cronache grazie a importanti interventi come il caso della donna diventata mamma a 55 anni e di un tumore di 15 chili rimosso dal corpo di una donna incinta.

A comunicare la simpatica e gioiosa novità è stato lo stesso Petta sul suo profilo Facebook:

Eh si! Hanno esagerato! L’anno scorso ero solo soletto, con un ricettario in mano, in coda per avere un posto sul presepe! Adesso mi ritrovo con una bacchetta magica in mano, in compagnia di Trump , Putin e Mao Tze Tung, vicino alla grotta a San Gregorio Armeno! Ma tranquilli, Maria non ha bisogno di Ginecologi. Il parto ha tutte le premesse per essere spontaneo, anche perché attenzionato da Lassù! E’ il mio modo di augurarvi Buon Natale ed un grazie alla Persona Speciale che mi ha fatto questo prezioso dono!


Fonte Salerno Today

Foto tratte dal profilo Facebook del dottor Raffaele Petta

 

 

 

TAG