Cronaca

Dramma a Salerno, padre separato tenta il suicidio prima dell’udienza

Ennesimo caso di padre separato in gravi difficoltà economiche, che è sfociato nella manifestazione di volontà suicide di fronte alla Cittadella Giudiziaria di Salerno, poco prima dell’udienza di divorzio. Stavolta si tratta di un 45enne di Capaccio, che lavora come operaio di un ente.

I motivi della protesta che lo portavano a manifestare l’atto estremo, sarebbero stati riconducibili proprio alle vicende familiari seguite alla separazione; in particolare l’uomo sosterrebbe che l’ex moglie gli abbia completamente negato di vedere il figlio da tempo e questo lo avrebbe portato alla disperazione.

Padre separato tenta il suicidio prima dell’udienza di divorzio

In seguito allo sfogo plateale dell’uomo è intervenuta la sicurezza in servizio al nuovo Palazzo di Giustizia, che lo ha fermato giusto in tempo nel…continua a leggere

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button