Cronaca

Pescivendoli spacciatori a Cava de’ Tirreni: nascondevano la droga tra la merce esposta

Due pescivendoli ambulanti trovati in possesso di numerose dosi di sostanza stupefacente

Droga nascosta nel pesce: arrestati due ambulanti a Cava De’ Tirreni. La sostanza stupefacente era occultata abilmente tra la merce. I due sono stati arrestati e sanzionati per mancato rispetto delle norme anti covid.

Droga nascosta nel pesce: arrestati due ambulanti a Cava De’ Tirreni

A Cava dè Tirreni, due pescivendoli, ambulanti, sono stati trovati in possesso di numerose dosi di sostanza stupefacente, sono stati arrestati per detenzione e spaccio di droga, ed anche sanzionati, ai sensi della normativa anti-covid, per essere stati trovati fuori dal Comune di residenza, senza giustificato motivo.

I controlli

Il dispositivo di vigilanza, che mira a far osservare le misure di contenimento della diffusione del Cororonavirus, tra cui quelle relative agli spostamenti in zona rossa, dove è vietato ogni spostamento in entrata e in uscita dai Comuni ed anche all’interno dello stesso Comune, salvo che per comprovate esigenze lavorative o situazioni di necessità ovvero per motivi di salute, sarà ulteriormente allertato ed intensificato nel corso della “Settimana Santa”.

Articoli correlati

Back to top button