Cronaca

Droga e ‘ndrangheta al Porto di Salerno: l’allarme della Procura Antimafia

SALERNO. Secondo il Procuratore Antimafia de Raho, il porto di Salerno è da considerarsi come uno dei punti principali della ‘ndrangheta per lo spaccio di droga.

La Dna ha classificato il porto di Salerno come uno degli scali principali della ‘ndrangeta per il traffico internazionale della droga. A stabilire tale verdetto è stato il Procuratore Nazionale Antimafia Federico Cafiero de Raho.

Secondo quanto riportato dal quotidiano “La Città”, il porto di Salerno è utilizzato dalla ‘ndrangheta come uno dei canali principali per l’importazione e lo smistamento delle sostanze stupefacenti. Il Procuratore de Rho ha raccontato al programma Rai “Che Tempo Che Fa” il viaggio che la droga affronterebbe per approdare in Italia: i carichi partono da gruppi criminali appartenenti all’Albania e alla Turchia per arrivare a destinazione in Italia e in molti paese europei.

 

Pasquale De Prisco

Nato a Napoli il 16 maggio 1986 e residente a Pagani (Sa). Laurea triennale in Lettere presso Università degli Studi di Salerno. Laurea Magistrale in "Informazione, Editoria, Giornalismo" presso Università degli Studi Roma Tre. Ho collaborato con i quotidiani "Le Cronache" e "La Città". Ho lavorato per "MediaNews24", "Blasting News". Blogger del sito "La Puteca di Pakos".

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button