Cronaca

Droga a Nocera: dopo gli arresti le condanne per l’operazione Prison Break

Per il gruppo dei nocerini regge l'accusa del traffico di droga

Dopo gli arresti arrivano le condanne per spaccio di droga Nocera Inferiore. Un giro di spaccio, con ordini e disposizioni che arrivavano direttamente dal carcere di Fuorni come riportato dall’edizione odierna del quotidiano Il Mattino.

Spaccio di droga a Nocera Inferiore, dopo gli arresti ecco le condanne

Il Tribunale di Nocera Inferiore ha emesso undici condanne nella giornata di ieri, venerdì 16 dicembre, a seguito dello stralcio della maxi inchiesta Prison Break. Di seguito le condanne:

  • 11 anni per Marco Iannone (considerato a capo del clan di Piedimonte);
  • 7 anni e 8 mesi per Antonio Barba;
  • 8 anni e 2 mesi per Adriano Marcello;
  • 8 anni e 2 mesi per Paolo Raffaele Giordano;
  • 5 mesi e 10 giorni per Kristian Bove;
  • 7 anni e 4 mesi per Naomi Pastore;
  • 7 anni e 2 mesi per Ciro De Rosa;
  • 2 anni per Gianmarco Fattoruso;
  • 2 anni per Annunziata Fattoruso;
  • 1 anno e 4 mesi per Angela Fattoruso;
  • 1 anno per Gennaro Melluso.

Per il gruppo dei nocerini regge l’accusa del traffico di droga. Cade, invece, l’aggravante mafiosa. Secondo quanto ricostruito dall’accusa, a Nocera Inferiore il gruppo era impegnato a trafficare stupefacenti su larga scala.

Articoli correlati

Back to top button