Cronaca

Due rapine in meno di 20 minuti, giovane di Pagani patteggia la pena

PAGANI. 2 anni e 5 mesi. Questa la pena che dovrà scontare dopo il patteggio S.M., giovane originario di Pagani che nell‘ottobre del 2016 rapinò un’attività e tentò il bis in poco meno di 20 minuti. All’epoca dei fatti, a poco più di vent’anni, il giovane decise di mettere a segno alcuni colpi ai danni dei rivenditori di tabacchi locali.

Durante la prima delle due rapine però il ragazzo finì per ferire un commerciante in seguito ad una colluttazione: l’esercente non si era piegato alle richieste, ricevendo nello scontro una coltellata. Il ferito fu soccorso da un’ambulanza e se la cavò con solo 12 giorni di prognosi. Aveva subito alcuni tagli al collo, al torace ed all’avambraccio.

Il ragazzo riuscì a fuggire, e poco dopo tentò di ripetere quanto messo in atto in precedenza. In quell’occasione il proprietario dell’attività consegnò 2.500 euro in contanti al rapinatore. Dopo alcune settimane il giovane fu preso in custodia dai carabinieri di Pagani.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button