Eboli, 17enne in fuga con la Smart non si ferma al posto di blocco

posto-di-blocco

EBOLI. Stando a quanto riporta La Città, un 17enne di Eboli, imparentato con l’ex boss – ora collaboratore di giustizia – Giovanni Maiale, sarebbe stato protagonista di una bravata. Si sarebbe messo al volante di una Smart sprovvista di copertura assicurativa, e senza patente. Il giovane, quando ha visto la paletta dell’alt è scappato via, […]

EBOLI. Stando a quanto riporta La Città, un 17enne di Eboli, imparentato con l’ex boss – ora collaboratore di giustizia – Giovanni Maiale, sarebbe stato protagonista di una bravata. Si sarebbe messo al volante di una Smart sprovvista di copertura assicurativa, e senza patente.

Il giovane, quando ha visto la paletta dell’alt è scappato via, anziché fermarsi. A quel punto, è scattato immediatamente l’inseguimento e contemporaneamente è stato lanciato l’allarme a tutte le pattuglie sul territorio. Il 17enne ha provato a far perdere le sue tracce lasciando la Smart verso il centro storico, fuggendo a piedi. Una pattuglia di motociclisti, però, è riuscito a bloccarlo in tempo.

Il giovane è stato deferito in stato di libertà alla procura del tribunale per i minorenni di Salerno. Inoltre, non ha fornito alcuna spiegazione agli agenti. La sua posizione, dunque, potrebbe aggravarsi.

Sostieni la nostra redazione.

Offrici un caffè

TAG