Cronaca

Eboli, 33enne figlio di un carabiniere si suicida: si indaga

Questa mattina, Giuseppe Rossini 33enne figlio di un carabiniere, si è tolto la vita nel garage della sua abitazione  in via San Cataldo. Dieci anni fa è stato vittima di un incidente molto grave in cui finì in prognosi riservata, era ancora in cura per alcuni problemi legati all’impatto. Sul posto i vigili urbani e carabinieri. Il padre ha tentato di salvarlo, ma nonostante questo il ragazzo non ce l’ha fatta.

Il 33enne era in partenza, questa mattina infatti, il giovane si sarebbe dovuto recare a Verona per andare a trovare il fratello. Il corpo senza vita è stato trovato da alcuni ragazzi che giocavano a pallone nel cortile ed hanno intravisto l’uomo appeso ad una corda nel garage. Ancora da chiarire il motivo del gesto.

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button