Cronaca

Eboli, uomo aggredito e minacciato con coltello davanti ai figli e alla moglie

Aggressione nella giornata di sabato nella frazione di Corno d’Oro a Eboli: un uomo del casertano è stato aggredito e minacciato con un coltello da uno sconosciuto. Il tutto davanti agli occhi dei figli e della moglie.

Aggressione a Eboli: un uomo minacciato con un coltello davanti alla famiglia

Paura per una famiglia di San Felice a Cancello, provincia di Caserta, nella giornata di sabato a Eboli. Un uomo, in viaggio insieme alla moglie e ai figli, è stato aggredito e minacciato con un coltello da un’altra persona mentre la famigliola stava sostando presso un bar nella frazione di Corno d’Oro.
Secondo il racconto del padre di famiglia, ad aggredirlo sarebbe stato un individuo con evidenti segni di squilibrio o un uomo con problemi di tossicodipendenza. Ad ogni modo, la vittima è stata costretta a fronteggiare lo sconosciuto davanti agli occhi esterrefatti e spaventati dei figli piccoli.
Vista la gravità della situazione, una donna che lavora all’interno del bar avrebbe immediatamente allertato i carabinieri per evitare che la cosa potesse degenerare.
Amaro il commento del nostro lettore: «Fa male l’idea di dover passare un guaio per colpa di persona simili dopo aver percorso tanti chilometri. Spero che cose simili non succedano più». La famigliola casertana era infatti diretta a Capaccio Paestum, a quanto pare per le vacanze estive.

Articoli correlati

Back to top button