Politica

Eboli. Ambiente, nuovo dirigente risparmiati 100mila euro

EBOLI. Ieri mattina il sindaco di Eboli,  Massimo Cariello ha affidato l’incarico all’ingegnere Cosimo Polito, che con questa scelta sostituisce l’ingegnere Gaetano Cerruti che aveva rassegnato le dimissioni circa un mese fa.

Con il nuovo responsabile all’uffico ambiente il Comune evita una causa da 100mila euro.

L’incarico

L’incarico a Cosimo Polito consentirà di evitare un contenzioso da 100mila euro. L’ingegnere di via Buozzi, nel novembre 2016 era stato rimosso da Cariello dalla poltrona di comandante dei vigili urbani e da altri incarichi comunali.

Un azzeramento che aveva scosso le mura del Comune. Polito si era rivolto ai suoi legali. Lette le carte sulla rimozione decisa da Cariello, gli avvocati avevano presentato una richiesta di risarcimento danni da 100 mila euro. La causa è pendente davanti al giudice del lavoro.

Con l’incarico firmato ieri, il contenzioso verrà annullato. Il settore ambiente resta l’ufficio più complicato. La gara per la raccolta differenziata è ferma da tre anni e mezzo.

Il Comune continua a pagare la Sarim in regime di proroga. I soldi elargiti finora senza gara hanno superato i 20 milioni di euro. C’è poi il fenomeno delle discariche a cielo aperto. Dal centro storico a San Nicola Varco, dalla litoranea a via fontana del Fico, sono decine le bonifiche da realizzare.

Intanto la maggioranza si interroga se confermare o sostituire il comandante dei caschi bianchi, Mario Dura. Dopo due anni, Cariello sembra intenzionato a cambiare. In pole position due nomi noti a palazzo di Città: Damiano Bruno e Mario Ciaglia.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button