Cronaca

Eboli, autopsia sul cadavere trovato in Litoranea: ucciso a bastonate

EBOLI. Sarebbe stato ucciso a bastonate il 53enne rumeno trovato cadavere nel pomeriggio di Capodanno a Campolongo. L’autopsia, eseguita al Ruggi di Salerno, ha rilevato anche la presenza di un taglio profondo almeno 10 cm all’altezza dell’orecchio sinistro. A rinvenire il cadavere di Mateiu Puiu-Aurel era stato un ciclista.

Nella bocca sono stati trovati filamenti di erba, usati probabilmente per non farlo urlare. A causare la ferita, un bastone con i bordi taglienti. Un colpo netto alla zona parietale sinistra. Ancora tanti gli interrogativi ma, quello che fino a ieri era un giallo, prende una seria svolta. Potrebbe trattarsi di un omicidio.  I carabinieri stanno cercando di raccogliere quanti più elementi possibili sulla vita della vittima per chiarire il contesto. Sembra che il litorale salernitano sia un luogo familiare ad Aurel. Intanto la salma è stata libera e si attende il nulla-osta per rimpatriarlo in Romania

Fonte: La Città

Articoli correlati

One Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button