Eboli, bastonò una donna dopo una lite: 40enne condannato

Tribunale-rigetta-rivendicazione

La Corte di Cassazione ha condannato Angelo Ahmetovic, 40enne che ad Ebolibastonò una donna dopo una lite scoppiata nel 2011

La Corte di Cassazione ha condannato Angelo Ahmetovic, 40enne che ad Ebolibastonò una donna dopo una lite scoppiata nel 2011.

Condannato per aver bastonato una donna

L’uomo è ritenuto un componente di una banda che negli scorsi anni ha messo a segno numerosi furti ai danni di supermercati e attività commerciali nella Piana del Sele e soprattutto nel centro ebolitano.

Nel caso specifico il 40enne, dopo una lite furiosa, colpì la vittima con un bastone al piede e la ferì. La donna fu costretta a ricorrere alle cure del Pronto Soccorso dell’ospedale.

La Cassazione ha ora confermato la pena di due mesi per lesioni personali aggravate che fu comminata all’uomo nel 2018 dalla Corte di Appello di Napoli. La Suprema Corte ha rigettato la richiesta del legale di Ahmetovic di riconversione della pena in sanzione pecuniaria.

TAG