Eboli, mancato trattamento adeguato a bimbo autistico: Asl in tribunale

tentata-estorsione-sala-consilina-carabiniere

Asl in tribunale per un caso di mancato trattamento adeguato per un minore affetto da un disturbo dello spettro autistico

Asl in tribunale per un caso di mancato trattamento adeguato per un minore affetto da un disturbo dello spettro autistico. La trattazione in Camera di Consiglio è stata fissata per il prossimo 6 maggio.

Eboli, Asn nega trattamento adeguato a bimbo autistico

È stata la famiglia del minore a presentare ricorso contro l’Asl di Salerno, il Comune di Eboli e il Piano di zona S3, questi ultimi non costituiti in giudizio. Una prima sentenza favorevole era stata emessa nel maggio 2017, ma l’Asl di Salerno si è costituita in giudizio.

In quella occasione, il Tar Campania disponeva che, nonostante l’intervenuto commissariamento dell’Asl, già inadempiente, anche l’organo commissariale pur ritualmente evocato e poi diffidato dai ricorrenti, aveva mantenuto un contegno inerte, non consentendo al minore, affetto da disturbo dello spettro autistico, di ottenere come la sentenza aveva imposto la predisposizione di un progetto terapeutico riabilitativo individuale, funzionale alla somministrazione del trattamento adeguato al disturbo lamentato. Veniva chiesto, inoltre, la fissazione di una congrua somma di denaro per ogni giorno di ritardo nell’esecuzione della sentenza.

 

TAG