Cronaca

Shock ad Eboli, trovato un cadavere nella pineta: straniero ucciso, ipotesi regolamento di conti

SI tratterebbe di un cittadino extracomunitario scomparso da giorni

Shock a Eboli dove nella giornata di oggi, sabato 15 gennaio, è stato rinvenuto il cadavere di un uomo nella pineta, precisamente nella zona del Lido Arenella. Dai primi accertamenti sembrerebbe essere il cadavere di un cittadino di origini marocchine che era stato dato per scomparso due giorni fa.

Shock ad Eboli: cadavere trovato nella pineta

Il cadavere è stato trovato in stato di putrefazione. Sono in corso ulteriori accertamenti da parte dei carabinieri e della polizia municipale, sul posto per tutti i rilievi del caso. La vittima è un 30enne, con diverse ferite al volto. Era stata la compagna a denunciarne la scomparsa nelle scorse ore.

Le indagini

La causa del decesso sarebbe stato un brutale pestaggio. Da ulteriori prime indagini, è emerso anche che l’uomo, residente a Capaccio Paestum, aveva precedenti legati allo spaccio di droga. Si fa largo, quindi, l’ipotesi di un feroce regolamento di conti. Sul luogo del delitto sono accorse altre pattuglie della polizia municipale, poiché sono sopraggiunti sul posto oltre 200 connazionali della vittima, nonché la giovane moglie.

Enrico Giorgio

Enrico Giorgio ha 23 anni ed è di Campagna. Studente di giurisprudenza e appassionato di giornalismo, ambizioso e sempre desideroso di imparare tutto il possibile dal meraviglioso cammino della vita

Articoli correlati

Back to top button