Eboli, Damiano Cardiello chiama De Luca: “serve l’esercito nelle periferie”

Eboli, Cardiello si rivolge a De Luca e chiede i militari per le aree di Campolongo e Santa Cecilia dove sono presenti migliaia di immigrati

“Serve l’esercito ad Eboli, sopratutto nelle periferie di Santa Cecilia e Campolongo, dove sono migliaia di immigrati”. Il consigliere comunale Damiano Cardiello fa appello al governatore regionale Vincenzo De Luca e chiede l’invio dei militari ad Eboli per controllare che vengano rispettate le norme anti coronavirus.

Eboli, Cardiello a De Luca: “serve l’esercito”

“Non è una questione simbolica o di razzismo ma quelle persone devono rispettare le leggi come lo facciamo noi – afferma Cardiello – Cattiva informazione o scarsa conoscenza delle misure non giustificano assembramenti costanti.

Chiedo a De Luca di inviare l’esercito ad Eboli e di distribuirli in particolare nelle aree citate, onde consentire il rispetto delle restrizioni da parte di tutti.

Nonostante gli incessanti controlli delle forze dell’ordine, a cui va il mio personale ringraziamento, nel centro cittadino abbiamo pochissime eccezioni puntualmente punite.

Nelle periferie bisogna incrementare le verifiche”.

Sostieni la nostra redazione.

Offrici un caffè

TAG