Cronaca

Eboli: niente da fare per Cariello, rigettata la richiesta di scarcerazione

L'ex sindaco di Eboli resta agli arresti domiciliari

Resta agli arresti domiciliari l’ex sindaco di Eboli, Massimo Cariello. La decisione è stata presa dalla Cassazione in risposta al ricorso presentato dai legali Cecchino Cacciatore e Costantino Cardiello per la revoca della misura cautelare.

Cariello a giudizio per la vicenda della Casa del Pellegrino

L’ex amministratore, sospeso dalla Prefettura, è accusato di presunte irregolarità in concorsi pubblici. Massimo Cariello è stato rinviato a giudizio, così come la giunta. Lo ha deciso il gip di Salerno. Prosciolti, invece, tutti i consiglieri comunali.

Articoli correlati

Back to top button