Cronaca

Eboli, la zona est del cimitero chiusa al pubblico

Si tratta, ad ogni modo, di un provvedimento precauzionale

La zona est del cimitero di Eboli è stata chiusa al pubblico. Il motivo? Il pericolo di frane e smottamenti. Lo ha deciso il sindaco Mario Conte nella mattinata di ieri, sabato 3 dicembre, insieme ai responsabili dell’ufficio manutenzioni in seguito ad un sopralluogo che ha evidenziato crepe nel suolo ed altre lesioni riguardanti alcune cappelle gentilizie come riportato dall’edizione odierna del quotidiano Il Mattino.

Eboli, chiusa al pubblico la zona est del cimitero

L’interdizione riguarda la parte sinistra del cimitero comunale dove sono dislocate una decina di cappelle gentilizie oltre alla sala mortuaria a ridosso di molti loculi. La vasta area del camposanto è stata chiusa al pubblico e transennata al fine di evitare rischi dato che potrebbero verificarsi frane e smottamenti.

Si tratta, ad ogni modo, di un provvedimento precauzionale al fine di evitare incidenti. Già nelle prossime ore dovrebbero partire i lavori di messa in sicurezza dell’intera area a rischio frane e smottamenti.

Articoli correlati

Back to top button