Politica

Eboli, il comune aderisce al progetto "Spiagge sicure"

EBOLI. Il Comune di Eboli aderisce al progetto “Spiagge Sicure” varato dall’Asl Salerno. Il progetto fa parte delle misure per potenziare la risposta di soccorso, rendendola più efficace e sicura a vantaggio di cittadini e villeggianti che popolano nei mesi estivi le località turistiche del comune di Eboli e di altri comuni della provincia di Salerno. “Spiagge Sicure” prenderà il via oggi 1° luglio e sarà attivo fino al 31 agosto.

Oltre al consueto incremento dei servizi e ambulatori attivi nella rete dell’emergenza territoriale (postazioni del Servizio Trasporto Infermi 118, continuità assistenziale e guardia medica turistica) il progetto prevede l’istituzione di punti di Soccorso e Sorveglianza balneare nelle spiagge più popolate di alcuni comuni costieri afferenti al territorio provinciale, considerati di ampio riferimento per i flussi turistici dei cittadini.

In località Viale Carabelli a Eboli, dove breve verrà realizzata la spiaggia accessibile alle persone con disabilità, nel periodo luglio-agosto 2017, è stato installato un piccolo gazebo brandizzato, dotato anche di defibrillatore, operativo nella fascia oraria 9 – 18, con la presenza costante di personale infermieristico, il cui compito è fornire assistenza di primo soccorso, orientamento e attivazione se necessario del servizio 118.

Il progetto è stato realizzato grazie ad un’intesa programmatica con il sindaco Massimo Cariello, con il coordinamento dell’assessore Lazzaro Lenza che ha seguito l’intero iter, assieme al quale è stato definito il percorso di programmazione delle azioni integrate.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button