Cronaca

Destra, Sinistra e M5s di Eboli contro il compost: “Vogliamo il referendum”

EBOLI. Ieri sera è nato ad Eboli un comitato per il referendum cittadino contro i nuovi impianti per il trattamento dei rifiuti.

Destra, sinistra e Movimento Cinque Stelle si sono uniti con lo scopo di raccogliere tremila firme per “contrastare la nascita di impianti pubblici e privati per la raccolta rifiuti” hanno dichiarato Damiano Cardiello, Antonio Conte, Teresa Di Candia, Antonio Petrone e Gerardo Rosania.

“Valutata l’ambiguità della posizione assunta dall’amministrazione Cariello – ha dichiarato Rosania – useremo lo strumento referendario previsto dall’articolo 76 dello statuto comunale.”.

Da domenica, secondo quanto riporta Il Mattino, prossima volontari e politici saranno in piazza della Repubblica e in piazza San Giovanni Paolo II per raccogliere firme autenticate.

Il quesito referendario verrà poi sottoposto a una commissione istituzionale del Comune.

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button