Cronaca

Eboli, droga nascosta in cucina: arrestato

Arrestato pusher dagli agenti del Commissariato di Battipaglia

Trovata ad Eboli della droga nascosta in cucina. Gli Agenti della Polizia di Stato del Commissariato di Polizia di Stato, distaccato di Battipaglia, hanno tratto in arresto S. C. classe ’89, domiciliato nel comune di Eboli. Come riporta Zerottonove, i poliziotti della Squadra Investigativa, dopo aver assunto fondamentali informazioni sulla condotta del soggetto, conosciuto per motivi di giustizia poiché già tratto in arresto per reati connessi alla vendita di stupefacenti, ha eseguito un mirato servizio nella cittadina della piana del Sele, al fine di appurare le operosità criminali dell’individuo.

Droga nascosta in cucina: arrestato ragazzo di Eboli

Nell’occasione, S. C. è stato notato nei pressi di un bar del centro, intento a confabulare con altre persone. Lo stesso, alla vista dei poliziotti, ha assunto un atteggiamento timoroso tanto da insospettire gli agenti che l’hanno tempestivamente bloccato per un controllo per una verosimile detenzione di qualcosa di illegale. In effetti, durante la perquisizione domiciliare avvenuta, S. C. è stato trovato in possesso di circa 21 grammi di cocaina, di un bilancino elettronico di precisione, di una somma di denaro provento dell’attività di spaccio e di confezioni utilizzate per porre in vendita lo stupefacente.

L’arresto

Gli Agenti del Commissariato di P.S. di Battipaglia hanno quindi arrestato lo spacciatore e l’hanno posto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria che ne ha ordinato la collocazione agli arresti domiciliari presso il proprio domicilio, in attesa della convalida del provvedimento di Polizia Giudiziaria.

Articoli correlati

Back to top button